domenica 29 luglio 2018


Il Consiglio Federale ha deliberato la composizione e le formule dei Campionati per la stagione 2018/19.
Il Campionato Italiano di Serie B prenderà il via il 14 ottobre 2018 con quarantotto squadre divise in quattro gironi geografici da dodici squadre ciascuno.
La formula prevede partite di andata e ritorno con la promozione diretta in Serie A per ciascuna squadra classificatasi al primo posto e la retrocessione delle due ultime classificate di ciascun girone al termine della stagione regolare, per un totale quindi di quattro promozioni in Serie A e otto retrocessioni in Serie C.
Il Nordival Rugby Rovato è stato inserito nel Girone 1, insieme con:
Amatori Novara, Monferrato Rugby, Rugby Sondrio, Amatori & Union Milano, ASR Lecco, Rugby Lumezzane, Piacenza Rugby, Rugby Bergamo 1950, Amatori Genova, Amatori Alghero, Amatori Capoterra.
(Nella foto la Coppa assegnata al Rovato per la vittoria nel campionato di Serie C1 e la conseguente promozione in Serie B, nelle mani degli atleti rosssoblu)
A rigor di logica la composizione dei gironi ha rispettato le previsioni della vigilia se non fosse che l’Aquila Rugby è stata iscritta al Campionato di Serie A sub judice e l’ipotesi del ripescaggio del Villorba Rugby non è così remota. In tal caso si aprirebbe uno scenario del tutto nuovo con un posto vacante nel Girone 3 della Serie B, quello del Triveneto per intenderci, e con il Rugby Varese che potrebbe sperare di accedere alla Serie cadetta. Per ora sono soltanto ipotesi ma sappiamo che l’eventualità di giocare nel Nordest non dispiacerebbe affatto allo staff tecnico del Rugby Rovato che considera il rugby espresso dalle compagini venete, per caratteristiche tecniche, più confacente alla filosofia di gioco del Condor e alla crescita dei molti giovani inseriti nell’organico della squadra.
F.M.

Nessun commento:

Posta un commento

SUPERCHALLENGE U14: CHE SPETTACOLO A NAPOLI Per la prima volta nella sua storia il  Superchallenge U14  ha fatto tappa al Sud e, p...