venerdì 14 giugno 2024

RUGBYTOTALE & SOCIALE - CALCIO GENOA/ Genoa Campione d'Italia Giovanile, un grande successo!

                     & SOCIALE - CALCIO GENOA

Il calcio mercato esplode. I contatti per convincere i dirigenti del Genoa a privarsi dei suoi campioni s’intensificano, ma al momento nessuna decisione è stata presa, mentre il rinnovo dell’allenatore Alberto Gilardino è andato a buon fine. E questo è gia’ un buon passo per un Genoa che ha riportato nella tifoseria rossoblu’ soddisfazione e serenità!  













I tempi sono cambiati e difficilmente il club si privera’ di atleti di primo piano senza ottenerne un adeguato compenso, ovviamente magari con un vantaggioso scambio di giocatori, ma tutti aspettiamo sabato 1 luglio quando il mercato si aprira’ ufficialmente  per chiudersi poi venerdì 30 di agosto 2024. Intanto il Genoa con l’Under 18 è Campione d’Italia, un risultato eclatante.(rr)









Viaggio di ritorno dalle Marche per il team di Ruotolo campione d’Italia nella leva 2006. Dopo la vittoria nella finale con la Roma, pioggia di congratulazioni da presidente, vertici, mister e giocatori della prima squadra. Il bis del titolo conquistato nel 2021. Un premio per tutto il settore giovanile e l’academy.

Campioni d’Italia Under 18 – Felicità è accarezzare le collane al collo e fare il viaggio di ritorno con il trofeo che spunta tra i sedili. Mica scappa. Campioni d’Italia nel campionato nazionale Under 18 professionisti. Come nel 2021. Sono giorni di festa per i ragazzi della leva 2006. Meravigliosi protagonisti avendo la meglio sulle squadre più accreditate, battute nella regular season. Una vittoria che mette una ciliegiona sul fantastico lavoro del settore giovanile guidato da Sbravati e della scuola calcio coordinata da Bianchi. 











Un altro titolo tricolore, U18, dopo la scorpacciata con scudetto, Coppa Italia, Supercoppa ai tempi della Primavera di mister Chiappino. Il primo trofeo della nuova proprietà. E’ stata dolce, si fa per dire, la notte nel ritiro nelle Marche dopo la finale con la Roma. Cori e balli come se non ci fosse un domani. Occhi al soffitto. Impossibile metabolizzare le scariche di adrenalina, dopo l’incredibile semifinale con l’Inter e il tripudio con i giallorossi.(FOTO Genoa CFC)

 

RUGBY MERCATO/ Tommaso Zulian ritorna al Mogliano Veneto.

 

IL GIOVANE TREQUARTI ALA TOMMASO ZULIAN RITORNA IN BIANCOBLU'

MOGLIANO VENETO - Mogliano Veneto Rugby è lieto di annunciare il ritorno in maglia biancoblù del giovane trequarti ala Tommaso Zulian.


Tommaso Zulian è nato a Venezia il 16 gennaio 2003. Alto 184 cm. per 98 kg. di peso, ha iniziato il suo percorso nel rugby con l'Under 18 del Mogliano. Ha militato nella Nazionale Italiana U18 e quindi ha trascorso 2 anni a padova, giocando in Serie A con i tuttineri. Di lui l'assistant Coach Niccolò Fadalti dice: "Me ne hanno parlato molto bene, voglio vederlo all'opera personalmente e sono curioso di capire quanto impegno metterà sul campo per guadagnarsi un posto in squadra. Noi da parte nostra cercheremo di mettergli a disposizione tutti i mezzi possibili per permettergli di emergere."

Tommaso Zulian

Nato il 16/01/2003

ruolo: ala

Nazionalità: Italiana

Altezza: 1,84 m.

Peso: 98 kg.

Queste le sue prime dichiarazioni dopo l'ufficialità del ritorno in biancoblù: "Sono contento di tornar a far parte di questo ottimo club e giocare nuovamente con i miei vecchi compagni di squadra ed amici. Sarà difficile trovare spazio però mi farò valere. Giocare per Mogliano è un’ottima opportunità di alzare il mio livello e giocare per la prima volta in Top 10. Sono felice di avere questa occasione vestendo la maglia che mi ha cresciuto e spero di dare il meglio per la squadra e la Società."

Bentornato Tommaso e in bocca al lupo.

RUGBY MERCATO/Leali, Raveggi e Florio lasciano il club del Calvisano.

 

GRAZIE RAGAZZI!

Il Rugby Calvisano saluta e ringrazia altri tre giocatori 

Il Rugby Calvisano comunica che dalla prossima stagione i giocatori Leonardo Raveggi, Alessandro Florio e Riccardo Leali non faranno più parte della rosa del Rugby Calvisano.

La società desidera ringraziare i giocatori per l'impegno profuso e augurare loro il meglio per il proprio futuro.

Grazie a Alessandro Florio, giallonero con 20 presenze.

"Ringrazio la società del Rugby Calvisano per la possibilità e la bella esperienza che mi è stata data. È stato un anno duro ma pieno di emozioni e soddisfazioni. Auguro alla squadra di ritornare presto nel livello che merita e faccio un in bocca a lupo ai compagni che continueranno a indossare il giallonero e a quelli che lasceranno il club. Forza Rugby Calvisano sempre!".

Grazie a Leonardo Raveggi, giallonero con 19 presenze.

"Ringrazio Calvisano per questa meravigliosa opportunità che mi ha dato. Sono felice di aver vestito una maglia tanto importante e spero che in futuro le nostre strade si incontrino nuovamente. Ringrazio la presidenza, la dirigenza, lo staff e i miei compagni per questa avventura!".


Grazie a Riccardo Leali, giallonero con 2 presenze.

"Sono onorato di aver avuto la possibilità di indossare la maglia del Calvisano. Credo di essere cresciuto sia sotto il punto di vista tecnico che come persona. Vorrei ringraziare tutto lo staff giallonero e augurare a tutti i miei compagni il meglio per la vita futura, nel corso di quest'anno abbiamo creato un ambiente bellissimo. Grazie Calvi!".

RUGBY GIOVANILI/ La F.I.R. presenta Progetto Poli Vittoria.


L'Aquila, presentato il "Progetto Poli Vittoria" per la formazione di giovani rugbisti.


L'AQUILA - Mettere a fattore comune la formazione dei giovani rugbisti abruzzesi, per migliorare il sistema territoriale, valorizzare le metodologie virtuose e contribuire allo sviluppo dei club. È questo, in estrema sintesi, l'obiettivo del "Progetto Poli Vittoria", presentato giovedì 13 giugno al Comune dell'Aquila dalla Federazione Italiana Rugby, Vittoria Assicurazioni e dai club abruzzesi coinvolti nella progettualità.

A farlo, in particolare, sono stati Giorgio Morelli (vice presidente vicario Fir), Carlo Checchinato (direttore commerciale Fir), Luciano Chillemi (responsabile comunicazione istituzionale e customer care di Vittoria Assicurazioni), Luca Morelli (agente Vittoria Assicurazioni L'Aquila Ovest), Francesco Urbani (responsabile rugby di base Fir) e i responsabili delle società coinvolte.

Con l'obiettivo di contribuire alla crescita qualitativa e quantitativa del rugby in Italia - e quindi al rafforzamento del tessuto sociale del Paese - Vittoria Assicurazioni (main partner di Fir), ha deciso di sostenere cinque Poli di Sviluppo U16 per club, che costituiscono il primo momento di aggregazione qualitativa degli atleti previsto dal progetto tecnico federale. I Poli selezionati per la progettualità sostenuta da Vittoria Assicurazioni sono quelli di Treviso, Padova, Parabiago, Parma e appunto L'Aquila. Si tratta di "poli pilota", che rappresentano un esperimento da estendere successivamente ad altri territori.

Il nuovo polo di formazione aquilano sarà coordinato da Fir e dal club del capoluogo abruzzese Rugby Experience quale riferimento tecnico e logistico, supportato concretamente dagli altri club aderenti alla progettualità.

I Poli U16 costituiscono il primo momento di aggregazione qualitativa del progetto tecnico federale, offrendo ai club e agli atleti un momento di formazione e sviluppo, con condizioni analoghe per metodologia di allenamento, nutrizione e lavoro fisico a quelle previste dagli step successivi del percorso FIR. Inoltre, i giovani che ne faranno parte avranno l'occasione di misurarsi in appuntamenti di livello ed eventi di crescita. Non solo, grazie al sostegno di Vittoria Assicurazioni, saranno messe a disposizione anche borse di studio per alcuni dei giovani aderenti al progetto.










"Crediamo che la formazione sia un vero e proprio investimento strutturale perché offre risultati concreti e duraturi - ha affermato Giorgio Morelli nel corso della presentazione dell'iniziativa - offrire ai ragazzi dei modelli di riferimento e delle occasioni per crescere dal punto di vista sportivo culturale e sociale per FIR è il modo per cogliere al meglio i propri obiettivi istituzionali ponendosi come riferimento nel contesto sociale".


Si vuole costruire anche in Abruzzo un polo di sviluppo che tenga conto sia dei valori tecnico-sportivi sia dell’importanza dell’educazione, dello studio e della socialità, e che quindi costituisca un momento di crescita per tutti: "Vittoria vuole declinare sul territorio insieme a noi questa filosofia, per questo ha scelto L’Aquila come luogo dove inaugurare questo impegno. È una sfida per noi e per i club, ma anche per i ragazzi che possono avere un'occasione per divertirsi crescendo".

Il ruolo di Vittoria Assicurazioni, però, non si esaurirà in un sostegno economico. La Compagnia avvierà, infatti, un'importante campagna educativa e di sensibilizzazione volta a diffondere la cultura assicurativa per rendere le persone più informate e consapevoli del valore sociale dell’assicurazione. Un progetto ambizioso per il quale metterà a disposizione delle società aderenti all’iniziativa “Poli Vittoria” e di tutti i tesserati la professionalità e le competenze dei propri agenti presenti sul territorio e un’offerta su misura, performante e competitiva.

"Siamo orgogliosi di essere tra i sostenitori attivi di questo progetto perché crediamo fermamente che lo sport sia un elemento cruciale nello sviluppo e nel benessere dei giovani. – ha dichiarato Luciano Chillemi – insieme a Fir in questi anni abbiamo intrapreso un viaggio che sin da subito è andato oltre i meri confini commerciali trasformandosi in un progetto comune di sostenibilità sociale. E questa opera a favore del movimento ne è la perfetta testimonianza".

 - foto autore Angelo Giangrazi -

(Mattia Fonzi)

RUGBY MERCATO/ Unione Capitolina con novità a livello tecnico.

 

Tornato tre anni fa per guidare il Club come Director of Rugby, Cesare Marrucci, conosciuto da tutti come Ceddu, è pronto ad iniziare la nuova avventura da head coach dell'Unione Rugby Capitolina.

Cesare continuerà a ricoprire il ruolo di Direttore Sportivo capitolino, svestendosi la sera gli abiti più formali per scendere in campo alla guida dei ragazzi della Prima Squadra.








Nato e cresciuto sia come atleta (nel suo palmares lo scudetto Under 19 nel 2003 e le promozioni nella massima serie italiana nel 2006 e nel 2013) che come allenatore a Via Flaminia 867 (conquistando il campionato Under 16 nel 2014), Cesare è poi stato per sette anni responsabile tecnico del Centro di Formazione di Roma, collaborando con i Club del territorio per la crescita dei ragazzi.








Ora una nuova sfida, sicuramente impegnativa ma che non toglierà mai il sorriso contagioso che lo contraddistingue.

Cesare è stato presentato ieri ai ragazzi delle squadre Seniores, che lo hanno accolto con entusiasmo. Molti infatti sono stati già allenati nelle categorie Juniores, portandosi dietro ricordi indelebili che sono pronti a implementare.

In bocca al lupo Ceddu!

Dopo ben sette anni consecutivi (undici in totale), nei quali ha conquistato una promozione in serie A, arrivando in due occasioni ad un soffio dalla promozione in Top 10, fino alla conquista di un posto nella Serie A1 della prossima stagione, per non parlare delle tre promozioni in tre stagioni tra il 2011 e il 2013, Andrea Cococcetta lascia il timone della Prima Squadra capitolina.








Ma non si tratta di un addio al Club: Andrea tornerà infatti a guidare l’Under 18 capitolina, categoria nevralgica per la crescita di ragazzi in vista del passaggio nelle squadre Seniores. Alla guida dell’Under 18 bluamaranto (allora 19) ha conquistato i titoli italiani nel 2003 e 2008.

Andrea è stato già presentato ai ragazzi, che hanno già iniziato con entusiasmo la nuova stagione.

In bocca al lupo per questa nuova avventura!








RUGBY VOLVERA/ Una lettera/comunicato del club provinciale torinese.


Questa stagione si è conclusa con il bellissimo risultato della promozione in élite della seniores femminile: il nome di Volvera, nella prossima stagione, sarà tra le otto migliori squadre d’Italia.

Questo risultato è arrivato in soli tre anni, frutto di un piano di sviluppo del settore femminile che è un modo di andare contro la discriminazione di genere, contrastandoil luogo comune che vuole il rugby come sport da maschi.

Quest’anno abbiamo anche portato avanti lo spostamento della Club House per riuscire ad avere un impianto che ci possa aiutare a supportare al meglio il progetto del Volvera Rugby, che vede la socialità come elemento centrale.

La famiglia giallo-nera cresce costantemente in numeri e porta sul campo da rugby sempre più bambini, giovani ed adulti, in un contesto di crescita come atleta e come persona.

Oltre a questo, vorremmo offrire ai nostri tesserati una formazione di qualità, investendo nella crescita professionale del nostro staff tecnico.

La nostra missione è rivolta alle persone:

-aumento delle squadre giovanili non solo come numero, ma come qualità di gioco;

- aumento dello staff tecnico con condivisione di un progetto di formazione;

- crescita qualitativa della seniores maschile e del livello della competizione;

- permanenza della femminile in élite;

- squadre mixed ability ed old.

Il nostro progetto presente-futuro è rivolto anche allo spazio, giungendo ad un convenzionamento di lungo periodo col Comune che consenta, nell’immediato,

di:

- costruire una palestra;

- ampliare la Club House.

Questa struttura ci permetterà di offrire un luogo di aggregazione ed inclusione per tutta la famiglia giallo-nera e la possibilità di avere una maggiore autonomia economica.

La fase successiva sarà la costruzione degli spogliatoi (si spera da parte del Comune) e la costruzione di un nuovo campo.

Questi progetti sono molto impegnativi e siamo quindi alla ricerca di sponsor che condividano la nostra filosofia, i nostri valori e il nostro modo di concepire lo sport e la vita associativa, privilegiando rapporti di medio periodo, per consentirci di poter pianificare i diversi progetti in modo più efficace.

Chiediamo a tutti di inoltrare questa lettera ai propri contatti per aiutarci nella ricerca di sponsor; vorremo invitare tutti i possibili sponsor ad un incontro da definire presso il campo di via Castagnole, a Volvera, per un aperitivo di condivisione e conoscenza.

A tutti i possibili sponsor chiediamo di lasciarci i dati a questo link:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdl85l7-C0m-

ghYZGk1gb_dFcZPoz2rkTyeS7UuLS5THRCohg/viewform

e seguirci su Facebook, Instagram e sul nostro sito www.volverarugby.com

Grazie!

Il Direttivo del Volvera Rugby ASD

Il Presidente Mariano Sirigu

giovedì 13 giugno 2024

RUGBYTOTALE & SOCIALE - EVENTO MUSICALE/ A Jesi, sul campo da rugby, a meta' luglio evento musicale rock !


Oggi alle 12:00 si è tenuta la prima conferenza stampa presso il @comunejesi , dove il presidente del @jesirugbyclub Luca Faccenda ed Emanuel hanno presentato la prima edizione del Rugby Rock Festival.

Davanti a numerosi giornalisti è stato esposto il programma che si terrà dal 12 al 14 Luglio presso il campo da rugby di Jesi in via Mazzangrugno 15.

Tre giorni di puro rock con delle band locali e internazionali, oltre a tanta musica ci sarà l’area food & beverage organizzata dal @terzotempo_clubhouse

La novità è che ci sarà un’area food “senza glutine” così da poter soddisfare le esigenze di tutti!

All’interno del festival ci sarà un’area relax dove si avrà l’occasione di rilassarsi e bere una buona birra e che verrà poi trasformata dopo la fine dei concerti di venerdì e sabato nel dopo festival, con dj set fino a tarda notte.

Le giornate del 12 e 13 saranno a ingresso libero mentre per il giorno 14 luglio ci sarà la possibilità di acquistare il biglietto su: https://www.vivaticket.com/.../heroes-and-monsters/234742...

oppure in qualsiasi punto vendita VIVA TICKET

RUGBY FRANCESE - MONACO/ Monegaschi rimangono in Fed 2, avanti con gli U16.


Una sconfitta che sembra un colpo di ascia... ad un palo!

Purtroppo dobbiamo rassegnarci dal lasciarci alle spalle il sogno di accedere a Federal 1. Un finale crudele, ma la nostra stagione non riguarda solo questo. Che anno incredibile per la nostra squadra! I nostri giocatori e il nostro staff possono essere orgogliosi del loro percorso. Grazie a tutti i nostri sostenitori per il vostro incrollabile supporto.

Complimenti al club del Nantua a cui auguriamo un grande proseguimento dopo questo epico braccio di ferro.






Torneremo ancora più forti.

Daghe Munegu !

Riassunto del fine settimana

I nostri M19 vincono in semifinale 26-23 con 4 mete registrate. Una gran bella prestazione per i nostri juniores che raggiungono le finali. È stata dura, ma grazie ad un buon secondo tempo, sono riusciti a invertire la tendenza.

È stato più complicato per i nostri M16 che si inchinano in semifinale contro il Ras Terre de Provence XV con il punteggio di 47-18. Il loro viaggio finisce qui, ma i loro progressi sembrano promettenti.








Al torneo Grasse, i nostri M14 hanno concluso al solido 4° posto. I nostri M12 e M10 si sono entrambi classificati al 3° posto sul podio, dimostrando grande determinazione. La nostra M8 è arrivata 5° e la nostra M6 ha conquistato ancora una volta il 1° posto!

La nostra scuola di rugby ha mostrato di nuovo grandi cose. I nostri giovani vanno avanti. Complimenti a tutti e grazie agli educatori volontari e agli allenatori che lavorano per offrire le migliori condizioni ai nostri giocatori.

(Foto – Aurelie)

RUGBY GIOVANILI/ Anche per gli Under 16 della Partenope Napoli si è chiusa la stagione.


Si chiude la stagione della banda U16 Sarracins e lo fa nel modo più bello, andando a Rovigo domenica scorsa per uno degli eventi più belli e tradizionali del rugby giovanile italiano.

Vi lasciamo i commenti del capitano Francesco Vicedomini e del coach Francesco Di Rienzo.

“Partecipare al Torneo Aldo Milani lo scorso 9 giugno è stata un'esperienza indimenticabile per noi come squadra perché abbiamo avuto l'opportunità di conoscere altre realtà nel mondo del rugby, sia nazionali che internazionali. È stata un’esperienza di crescita sia tecnica che mentale, che ha onorato la fine di una bella stagione sportiva. 







Oltre a partecipare al torneo, abbiamo avuto l’onore di visitare lo stadio Monigo a Treviso, cuore della Benetton Rugby. Non solo, abbiamo trascorso il pomeriggio e pranzato al centro sportivo della Ghirada. È stata un’esperienza fantastica che rimarrà impressa in tutti noi per sempre. Francesco Vicedomini, capitano Under 16 “


“Con la partecipazione al torneo Aldo Milani il 9 giugno, si è conclusa in maniera positiva la stagione sportiva dell’under 16. I ragazzi hanno avuto modo di conoscere e confrontarsi con altre realtà di rugby, sia italiane ma anche straniere. Queste esperienze sono fondamentali per la loro crescita. È stata la degna conclusione di una splendida stagione sportiva, iniziata con qualche difficoltà, ma che ha preso il volo con tanto impegno e costanza.

Francesco Di Rienzo, allenatore under16.”

Un pensiero di gratitudine a tutti i dirigenti e familiari che hanno sostenuto il percorso di questi ragazzi, come Pasquale Pappalardo e Fabrizio Fontana.

RUGBY SEVEN'S - EVENTO/ A Bologna fine settimana dedicato al torneo seven's Under 18 Pier Paolo Bonori.

 

Da sabato 15 e domenica 16 giugno 2024, si svolgerà il 9° Memorial “Pier Paolo Bonori” – Bologna Sevens Rugby,  torneo internazionale Under 18 di rugby a 7.  in programma presso il Centro sportivo “Pier Paolo Bonori” di via Romita 2/7, di Bologna.

Il torneo è organizzato dal Bologna Rugby Club, con il sostegno della famiglia Bonori, il patrocinio del Comune di Bologna e del Quartiere Navile di Bologna, nonché della Federazione italiana Rugby (Fir) e del Comitato regionale Emilia-Romagna (Crer) della Fir.

Il torneo partecipano le sette selezioni regionali Under 18 di Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Puglia e Toscana, e la selezione della Germania.

PROGRAMMA

Sabato 15 giugno 2024

  • 11:30/13:30 Accoglienza di squadre e staff al Centro sportivo
    a disposizione servizio di ristorazione sportiva
  • 14:30 – Apertura spogliatoi, riconoscimento atleti e incontro arbitri
  • 15:00 – Inizio incontri (12 incontri di 7+7 minuti l’uno). Tre partite per squadra.
  • 19:20 – Fine incontri
  • 20:00 – Cena e grigliata per le squadre e gli staff in Club House

Domenica 16 giugno 2024

  • 7:30 – Colazione squadre su tre turni
  • 8:00 – Apertura spogliatoi
  • 9:30 – Inizio incontri (8 incontri di 7+7 minuti l’uno). Due partite per squadra.
  • 12:30 – Fine incontri
  • 12:40 – Premiazioni
  • 13:00 – Pranzo squadre e staff
  • 14:30 – Saluti e chiusura torneo

SQUADRE

Selezioni di Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Puglia e Toscana, Germania.

PROGRAMMA INCONTRI

Sabato 15 giugno 2024

  • da definire, con inizio alle 15:00 e fine alle 19:30

Domenica 16 giugno 2024

  • da definire, con inizio alle 9:30 e fine alle 12:30
    11:50 – Semifinale
    12:10 – Finale

ALLOGGIO

Atleti e staff alloggeranno presso: Centro Turistico Città di Bologna, Via Romita 12/4a – 40127 Bologna (Tel +39 051 325016), ospiti dell’organizzazione per la notte tra sabato 15 e domenica 16 giugno 2024.
Anche se non disporrete di mezzi di locomozione, avrete bisogno di soli 10’ a piedi per raggiungere il campo di gioco e la Club House

Author: Andrea

RUGBYTOTALE & SOCIALE - CALCIO GENOA/ Genoa Campione d'Italia Giovanile, un grande successo!

                     & SOCIALE - CALCIO GENOA Il calcio mercato esplode. I contatti per convincere i dirigenti del Genoa a privarsi dei...