giovedì 23 agosto 2018


 “Vogliamo disputare un campionato da protagonisti. Promozione in Serie A? Ripeto, incominciamo a preparaci per essere sempre tra i migliori”.
È quanto dichiara Roberto Mandelli ed è con questo spirito che il Monferrato Rugby, dallo scorso 16 agosto, ha ripreso la preparazione in vista della nuova stagione.
Nell’ultimo torneo la franchigia piemontese si è vista sfuggire la promozione solamente nelle ultime giornate, complici anche i tanti, troppi, infortuni. Assorbita la logica delusione, si è rimessa al lavoro nella consapevolezza di poter comunque contare su giocatori di assoluta qualità.
L’esperto ex nazionale Mandelli sarà ancora l’allenatore, coadiuvato dal vice Diego Baldovino (anche lui confermato), mentre nello staff tecnico la new entry è il sudafricano Willem Heymans, che sarà anche impegnato come giocatore, nel ruolo di tre quarti centro.

(confermato Luca Ameglio, capitano del team monferrino)


Sino al 31 agosto saranno previsti quattro allenamenti alla settimana, equamente divisi tra gli impianti di Asti e Alessandria.
A settembre le sedute settimanali saranno tre per permettere l’effettuazione dei test match: sabato 8 ad Alessandria in famiglia, contro la formazione che parteciperà al torneo di Serie C2; domenica 16 ad Asti contro il Cus Torino; sabato 22 a Recco contro il Pro e sabato 29 a Parma contro l’Amatori.
La Federazione ha intanto ufficializzato il calendario della Serie B, il terzo torneo italiano per importanza che prenderà il via il prossimo 14 ottobre. Saranno 48 le squadre al via del campionato, divise in quattro gironi da 12: le promozioni saranno quattro, mentre saranno otto le retrocessioni in Serie C. Accederanno alla Serie A le vincitrici di ciascun raggruppamento, mentre scivoleranno nella categoria inferiore le ultime due classificate di ogni girone.

(In foto Jacopo Zucconi)


Ricordiamo che, a differenza di quanto annunciato in precedenza, non ci sarà l’Amatori Alghero nel Girone 1 - quello del Monferrato - bensì il Rugby Varese, dopo la rinuncia de L’Aquila Rugby Club alla partecipazione del torneo di A.

Girone 1

Amatori Novara, Monferrato Rugby, Rugby Sondrio, Amatori & Union Milano, ASR Lecco, Rugby Lumezzane, Rugby Rovato, Piacenza Rugby, Rugby Bergamo 1950, Amatori Genova, Rugby Varese, Amatori Capoterra.
Per il Monferrato quindi, ci sarà solo una trasferta in Sardegna, in casa dell’Amatori Capoterra. I ragazzi di Mandelli esordiranno in casa contro il Sondrio e chiuderanno sempre tra le mura amiche proprio contro il sodalizio sardo.
Alla sesta giornata è calanderizzata la classica sfida contro il Piacenza Rugby, che all’andata si disputerà in Emilia.
“Faccio gli auguri all’Alghero per il ripescaggio, comunque meritato perché ci hanno creduto sino alla fine capitolando solo nell’ultima gara, una sorta di spareggio contro il Biella Rugby. L’assenza dei catalani non deve però indurci nell’errore di considerare il nostro girone facile, visto che ci sono squadre che si sono parecchio rafforzate.

(sulla panchina TRIS vincente, da sin. Diego Baldovino, Roberto Mandelli, CIP Perissinotto)

 Nomi? Il rugby d’agosto non è mai troppo indicativo, ma non sottovaluterei squadre come il Rovato, lo stesso Piacenza oppure il Lumezzane. Noi dovremo essere bravi a tenere sempre alta l’attenzione”aggiunge Mandelli.
Argomento mercato. Sul fronte delle uscite si registrano quelle della terza linea Giuseppe Sciacca, ingaggiato dall’Alghero in A; del mediano di mischia Fausto Perissinotto, anche lui in A a Biella e quella della prima linea Daniele Pallaro, ritornato all’Asr Milano per fine prestito.
Tutti confermati gli altri dell’ultima “rosa”, tra i quali gli elementi pregiati: lo stesso Heymans, l’apertura Jacopo Zucconi, la terza linea a capitano Luca Ameglio, il pilone Simone Carloni, l'esperta terza linea Elton Cullhaj ed i pilone Leonardo Cavallini. Dovrà invece sottoporsi ad un intervento chirurgico per rimediare ad un infortunio il tre quarti centro Hamid En Naour.
In entrata. Si sta trattando con il Cus Genova per l’ala Marco Minoletti, sestrese, classe 1996, già azzurro con l’Under 19  e con il flanker Giuseppe Esposito, cresciuto nell’Amatori Napoli Rugby e con esperienze a Potenza e Messina. 

(Mario Bocchio, add/stampa Monferrato, stilizzato)








Nessun commento:

Posta un commento

SUPERCHALLENGE U14: CHE SPETTACOLO A NAPOLI Per la prima volta nella sua storia il  Superchallenge U14  ha fatto tappa al Sud e, p...