sabato 25 agosto 2018



Rovigo – Finisce cinque mete pari il secondo test pre stagione delle Fiamme che, solo per una trasformazione mancata nel finale di match, non riescono ad impattare il punteggio con la Rugby Rovigo delta, uscita vincitrice dal “Battaglini” per 33 a 31.
È stato un match vero quello tra i Cremisi e i Bersaglieri: le due formazioni, pur trattandosi di un’amichevole, non si sono di certo risparmiate dando vita ad una partita piacevole e ricca di ottimi spunti.

Il XV della Polizia di Stato è apparso un po’ in difficoltà e ha subito il gioco dei padroni di casa fino al 40’, per poi uscire fuori prepotentemente nella ripresa, mettendo a segno mete di ottima fattura e mostrando un gioco che inizia a prendere forma, così come l’amalgama del gruppo, con i nuovi giocatori che già hanno assimilato gran parte dei dettami dello staff tecnico.

«Sicuramente – ha dichiarato coach Gianluca Guidi – abbiamo avuto delle risposte da questa partita, anche se da prendere con le molle, perché sappiamo bene che il “rugby di agosto” è abbastanza lontano dall’intensità di un campionato lungo come quello che stiamo andando ad iniziare. Le partite con I Medicei e con il Rovigo ci hanno dato indicazioni importanti, grazie anche all’opportunità di poter far girare gran parte della rosa a disposizione. Oggi, in alcune occasioni, siamo stati un po' troppo febbrili e la fretta di concludere ci ha giocato qualche brutto scherzo, ed è anche su questo aspetto che continueremo a lavorare nelle settimane che ci separano dall’inizio del campionato, proprio per non farci trovare impreparati».

Prossimo impegno per le Fiamme, venerdì 31 agosto sul sintetico della caserma  “Stefano Gelsomini” contro la Lazio, per l’ultima amichevole in programma.

Il tabellino
Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – venerdì 24 agosto 2018
Amichevole pre-Campionato
FEMI-CZ ROVIGO v FIAMME ORO RUGBY 33-31 (14-7)
Marcatori: p.t. 5’ m. Cadorini tr. Mantelli (7-0), 26’ m. Vian tr. Mantelli (14-0), 36’ m. Zago tr. Ambrosini (14-7); s.t.44’ m. Vecchini tr. Mantelli (21-7), 47’ m. tecnica (21-14), 52’ m. Moriconi non tr. (21-19), 62’ m. Cadorini non tr. (26-19), 66’ m. Vian tr. Borin (33-19), 70’ m. Gasparini tr. Buscema (33-26), 82’ m. Seno non tr. (33-31)
FEMI-CZ Rovigo: Barion; Angelini, Modena, Van Niekerk, Odiete; Mantelli, Piva; Ferro (cap.), Lubian, Vian; Nibert, Cicchinelli; D’Amico, Cadorini, Brugnara. Sono entrati: Pavesi, Rossi, Vecchini, Parolo, Venco, Mantovani, Chillon, Loro, Borin, Visentin, Lugato, Tellarini, Roncon, Bordin.
all. Casellato
Fiamme Oro Rugby: Biondelli; D’Onofrio G., Quartaroli, Gabbianelli, Bacchetti; Ambrosini, Parisotto; De Marchi, Cristiano (cap.), Favaro; McCarthy, D’Onofrio U.; Iacob, Kudin, Zago. Sono entrati: Iovenitti, Moriconi, Vannozzi, Bergamin, Masato, Buscema, Fragnito, Nocera, Caffini, Asoli, Seno, Daniele, Valsecchi, Gasparini, Marinaro.
allGuidi
arb.Sgardiolo (Rovigo)
Calciatori: Mantelli 3/4 (FEMI-CZ Rovigo), Borin 1/1 (FEMI-CZ Rovigo), Ambrosini 1/2 (Fiamme Oro Rugby), Buscema 1/2 (Fiamme Oro Rugby)
Note: serata calda, circa 30°, campo in buone condizioni. Nella ripresa campo pesante a causa di un acquazzone.Prima del fischio d'inizio è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Umberto Nalio, stimato giornalista ed ex dirigente rossoblù scomparso improvvisamente ad inizio settimana. Spettatori circa 1000.

(tutte le foto sono dell'amico PINO D'AMICO di Vergato/Bologna)

Nessun commento:

Posta un commento

La  XXIII edizione  del  “Salento Beach Rugby Cup”  si terrà presso il Lido Onda Marina di  Torre San Giovanni . La ...