venerdì 18 maggio 2018



La partita con il Patarò Calvisano è in programma allo stadio Plebiscito di Padova, calcio d’inizio alle ore 17. L’arbitro sarà il livornese Matteo Liperini, assistenti Piardi (Brescia) e Schipani (Benevento), quarto uomo Laurenti (Bologna), quinto uomo Borraccetti (Forlì), sesto uomo Giovanelli (La Spezia), TMO Stefano Pennè (Lodi).

Alla finale contro Padova i il Calvisano arriva non da favorito, ma fiducioso, dopo la prestazione messa in campo nelle due semifinali in cui hanno eliminato il Rovigo.
Il Calvisano proverà a riconfermarsi Campione d’Italia, sul campo dello Stadio Plebiscito di Padova, lo stesso dove nel 2005 vinse il suo primo scudetto.

Il commento di Andrea Marcato: “Sarà un’emozione unica giocare la finale scudetto nel nostro Plebiscito. È una partita che si prepara da sola, non servono motivazioni, discorsi di rito o altro. Con i ragazzi abbiamo trascorso questi giorni stando insieme, allenando i piccoli dettagli e dando tutti il massimo come prassi dalla prima giornata di campionato. Onestamente oggi il mio grazie è rivolto a tutto lo staff medico e fisioterapico, è stato incredibile avere 38 ragazzi su 40 disponibili e focalizzati in campo nel provare a guadagnarsi un posto per la finale. Anche per Calvisano non servono molte parole, sono i campioni in carica, che da anni vincono scudetti o arrivano comunque in finale. Sono la squadra più completa, ottima in tutti i reparti e situazioni di gioco, con il miglior allenatore italiano ed in più vantano l’esperienza che temo oltremodo. Per questa partita, più che mai, il nostro focus sarà sul mantenimento del possesso, sulla difesa e sulla disciplina. Spero davvero sabato possa essere una gran festa, per il rugby italiano, per la città di Padova e per tutti i tifosi del Petrarca.”

Il tecnico giallonero Massimo Brunello alla vigilia della partita. “Vorrei fare un plauso a società, giocatori e tutto il mio staff medico e tecnico per la stagione che si va a concludere; per vari fattori non è stata una stagione facile, ma siamo riusciti comunque a centrare tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati (passaggio del turno di Continental Shield e finale di Campionato), Sabato andremo in campo per dare il tutto per tutto per cercare di riconfermare il nostro titolo di Campioni d’Italia. Ci troveremo davanti una squadra forte e determinata che in Stagione Regolare ci ha preceduti, ma vogliamo giocarci tutte le nostre possibilità per provare a batterla. Abbiamo, come è stato per quasi tutta la stagione, diversi infortunati, ma alla fine la forza del Calvisano resta il gruppo nel quale ripongo molta fiducia”.

Petrarca: Ragusi; Capraro, Riera, Bettin, Rossi; Menniti-Ippolito (vice cap.), Su’a; Trotta, Lamaro, Conforti; Saccardo (cap.), Cannone; Rossetto, Santamaria, Borean. A disp.: Acosta, Delfino, Scarsini, Gerosa, Michieletto, Nostran, Francescato, Rizzi.

Calvisano: Tuimavave; Balocchi, Chiesa, Mortali, De Santis; Novillo, Semenzato; Tuivaiti, Zdrilich, Pettinelli; Andreotti, Cavalieri; Zilocchi, Morelli (C), Fischetti. A disp: Giovanchelli, Rimpelli, D’Onofrio, Archetti, Casilio, Dal Zilio, Susio, Biancotti.

Nessun commento:

Posta un commento

  UN NUOVO ARRIVO E UNA CONFERMA COMPLETANO LA ROSA DI EDILNOL BRC Con un nuovo arrivo da Novara e una riconferma, Edilnol Brc chiud...