domenica 13 maggio 2018


Grande festa sugli spalti del Paolone per abbracciare insieme la promozione in Serie A. Una domenica di gioia, passione con l’ultima gara di campionato che ha consegnato l’ennesima vittoria alla Bingo Family Amatori Catania. Non la solita super prestazione, contro un Paganica tosto e che non ha regalato nulla.
 Paura per Palmieri uscito in barella e trasportato in ospedale per un trauma al collo. Le sue condizioni non preoccupano ma verranno valutate nelle prossime ore. Sul campo punteggio finale 31-24 per gli etnei con le mete di super Borina autentico mattatore con tre mete. Perfetto Loader al calcio.
BINGO FAMILY AMATORI CATANIA 31
POL. PAGANICA 24
Bingo Family Amatori Catania: Catania, Hliwa, Florio, Giustolisi, Guglielmino, Cosentino, Ferrara, Palmieri (Santocono), Giammario, Loader, Parasiliti, Calamaro, Sapuppo, Arrigo, Borina. A disp: Ardito, Russo, D’Aleo D., D’Aleo A., Satta, Greco. All: Vittorio – Costantino.
Paganica: Liberatore, Lepi, De Dominicis, Recchiuti, Oraby, Grossi, Pasqualone, Marini, Bottacchiani, Zugaro, Andreucci, Masciovecchio, Anitori, Bruno, Scipioni. A disp: Chiaravalle F., Chiaravalle L. All: Chiaravalle.
Arbitro: Maurizio Costantini (ME).
Marcatori: nel pt: 3’ m. Ferrara; 10’ m. Borina; 16’ m. Lepi, tr. Marini; 26’ m. Lepi; 28’ m. Borina, tr.
Borina; 40’ m. Borina, tr. Loader. Nel st: 14’ m. Florio, tr. Loader; 30’ m. Andreucci, tr. Marini; 40′ m. Liberatore.
Gli uomini di Vittorio e Costantino dinanzi ad un Paolone ricco di passione riescono a superare Paganica chiudendo con una vittoria. Al fischio finale la grande festa serie A.
Partiamo dalla fine, dagli abbracci, dai fuochi d’artificio sugli spalti e da spumante stappato e riversato a fiumi come doccia di fine partita. La grande festa per la Serie A della Bingo Family Amatori Catania non ha fine e dinanzi ad un Paolone ricco di passione l’abbraccio agli uomini di Vittorio e Costantino è stato totale.
Una torta ricca, di 15 chili a testimoniare la gioia della Serie A, in un finale spettacolare per tutti i componenti della società etnea.
La gara? Dura, difficile e tremendamente complicata e resa tale da un Paganica che ha dato tutto. Super Borina il valore aggiunto con il capitano oggi pomeriggio scatenato e autore di tre mete, una delle quali nata da un’azione perfetta di Giammario. Le altre mete portavano la firma di Ferrara e del solito Cosentino che chiude la sua stagione come uomo con il maggior numero di mete messe a segno.
Il finale è tutto di Paganica mai doma che provava a tornare sotto fino alla fine, ma la precisione in trasformazione di Loader non permetteva agli avversari di rovinare la grande festa.
La Bingo Family Amatori Catania chiude il suo campionato con quindici punti di vantaggio sulla terza, consolidando la forza di un gruppo straordinario che solo la Capitolina è riuscita a tenere a distanza. 95 i punti totalizzati dall’Amatori frutto di due sole sconfitte, un pareggio e di vittorie una dietro l’altra per un bottino che parla di 19 successi su 22 incontri.
Adesso la dolce serie A da cullare, preparare nel migliore dei modi una categoria dove la Bingo Family Amatori Catania non deve più lasciare. (ph. Carmine Giovanni Pescheria)

Nessun commento:

Posta un commento

Un calendario subito in salita: il Granducato Livorno under 18, nelle prime due giornate del proprio campionato regionale, ha subito i...