giovedì 17 maggio 2018


Anticipo sabato sera alle ore 19 a Brescia per il match di ritorno fra le Under 18 dell'Itinera CUS Ad Maiora e del Fiumicello
Dopo il successo di domenica, al centro sportivo Angelo Albonico, dell'Under 18 dell'Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951 per 19-7 sul Fiumicello, si disputerà in anticipo, sabato sera alle ore 19, il match di ritorno del primo turno dei playoff per salire in Elite. Una sfida impegnativa attende i ragazzi allenati da Luis Otaño, Sergiu Ursache e Manuel Musso. «Partire con una vittoria - spiega il tecnico Musso - è stato importante. In settimana avevamo lavorato molto sul sostegno in attacco e in campo siamo riusciti a metterlo in atto. Sull'uno contro uno abbiamo fatto la differenza. Abbiamo mosso bene la palla e siamo riusciti ad andare via. Oltre alle mete, abbiamo avuto altre due occasioni in cui non siamo riusciti a schiacciare. Nel secondo tempo Bernardini era lanciato in meta e ha avuto la sfortuna di scivolare sul terreno fangoso. Peccato, perché una segnatura in più sarebbe stata molto preziosa nel doppio confronto».

(In azione Massimiliano Bussolino)

Con riferimento alla difesa «anche se complessivamente ha funzionato, dovremo rivedere qualcosa, perché la loro meta è arrivata da un'ovale all'interno. Su questo aspetto ci alleniamo sempre molto ed è stato decisivo un errore individuale su un placcaggio. Il Fiumicello è una compagine ben strutturata e fisicamente ha degli elementi validi, soprattutto le terze linee. Si passano bene la palla, anche se hanno commesso qualche errore, come del resto anche noi, a causa delle condizioni meteorologiche». Il successo interno sarà un buon punto di partenza, ma le insidie sabato non mancheranno. «Loro ci aspetteranno per riscattare la sconfitta - afferma Musso - avremo il pubblico contro e sarà certamente una battaglia. Molto dipenderà da come ci approcceremo alla sfida. Ci stiamo allenando con grande applicazione, cercando di curare molto l'aspetto tecnico, ma anche quello mentale. Finora la nostra stagione è stata ottima e vogliamo continuare su questa strada. Abbiamo il gruppo di giocatori al completo e ognuno è in grado di dare il suo contributo per il raggiungimento dell'obiettivo».
Nelle altre partite di andata si sono registrati i successi casalinghi del Rugby Monza 1949 per 38-5 sul Rugby Sondrio e dell'Ftgi Rugby Ticinensis per 16-13 sul Biella Rugby Club e quello esterno del Rugby Lumezzane per 12-7 sul Rugby Bassa Bresciana Leno. (Roberto Levi)
La foto è di Mario Sofia       

Nessun commento:

Posta un commento

Ufficialmente iniziata la stagione per la squadra del “ASD RUGBY PALERMO”. Vittoria a S. Giovanni La Punta sul Cus Catania Dopo una pa...