martedì 15 maggio 2018


 
RUGBY LUMEZZANE: BATTUTO IL MONFERRATO, SI CHIUDE IN SESTA PIAZZA E TANTA SODDISFAZIONE 
SCANFERLA & CO SUPERANO CON BONUS I PIEMONTESI CON LO SCORE DI 35-14
Filippini: «Chiudiamo la stagione con grandi soddisfazioni e con tanta fiducia per il futuro»

Il Rugby Lumezzane chiude con un rotondo successo la propria stagione da matricola in serie B, superando con bonus per 35-14 gli avversari del Monferrato. I cinque punti hanno permesso al 15 di Filippini di terminare in sesta piazza con 60 lunghezze, a sole tre di distanza dal Capoterra, a sua volta vincitore sul fanalino di coda del girone Rugby Bergamo.
I rossoblu pertanto si trovano a raccontare una stagione imperniata sul raggiungimento di tutti gli obiettivi stagionali. Il primo rappresentato proprio dalla posizione in classifica. Inoltre, l'inedita struttura allargata dello staff tecnico diretto da Francesco Filippini ha dato i frutti sperati, così come la rosa della prima squadra costituita dalla conferma totale della formazione che ha conquistato la serie B al primo tentativo, alla quale sono stati sommati giovani giocatori promettenti e alcune pedine esperte. 
Le buone notizie per il club non sono finite, perché sempre oggi ma alle 12,30, sul campo di Leno della Bassa Bresciana, il Lumezzane Under 18 ha conquistato il primo dei due match contro i pari età padroni di casa con il punteggio di 12-7. La posta in gioco è l'accesso al girone Elite: un obiettivo che passerà necessariamente dalla partita di ritorno, domenica, prossima al "Rossaghe" di Lumezzane.
Tornando alla cronaca dell'incontro contro la squadra guidata dal bresciano Roberto Mandelli, l’inizio è di marca lumezzanese, così come – ancora una volta in quest’ultima uscita stagionale – la mischia rossoblu mette in serie difficoltà gli avversari. Il risultato è un calcio di punizione guadagnato dagli avanti del Lume al primo minuto, ma Cosio è sfortunato e dalla piazzola coglie il palo. L’azione continua però ancora in favore dei rossoblu che, con il mediano di mischia Cosio, solo due minuti dopo, porta i suoi in vantaggio con un calcio piazzato preciso per il 3-0. L’inerzia è tutta in favore dei padroni di casa e all’8’, sugli sviluppi di un touche sui cinque metri del Monferrato, una possente rolling maul vede la prima meta del match con il tallonatore Corvino. Il Lume continua il proprio assedio.
  Al 14’, infatti, è già il tempo per la seconda meta del match, questa volta ad opera di capitan Scanferla. Cosio dalla piazzola porta il vantaggio sul 15-0 temporaneo. Il Monferrato continua a soffrire la pressione bresciana e si trova costretto ad una continua difesa. La conseguenza è un predominio del Lume che sfocia nella terza meta dell’incontro con Moreschi, al termine di un’azione corale. Al 21’, il vantaggio rossoblu sale sul 22-0. Ma non c’è pace per gli ospiti, perché prima della mezzora giunge la meta del bonus, ancora con Corvino. Lo stesso tallonatore viene sanzionato poco dopo, al 34’, con un cartellino giallo, ma i valgobbini resistono alla reazione piemontese e lasciano invariato il risultato fino al termine della frazione. Al rientro in campo, Monferrato ingrana la marcia alta e in tre giri di lancetta schiaccia due volte l’ovale in meta, portando lo score sul 29-14. Il match rallenta nei minuti successivi e l’equilibrio detta il ritmo. La fase di stallo viene però interrotta dal Lumezzane che, al 18’, muove il suo tabellone fino al 32-14, grazie al piede di Cosio dalla piazzola. Monferrato risponde immediatamente e mette pressione sugli ospiti, installandosi nella metà campo avversaria, ma è bravo il Lume a resistere agli assalti e ad agguantare ulteriori tre lunghezze. Il mediano di mischia Cosio conferma la sua ottima domenica e porta il vantaggio sul 35-14 con il quale si chiude il match.
"Sono molto contento e soddisfatto - commenta radioso al termine l'head coach Francesco Filippini - per l'approccio alla partita della squadra che già si era sentito nello spogliatoio. C'era, infatti, grande voglia di vincere sia per chiudere al meglio la stagione che per ringraziare quanto dato al club da Scotuzzi, Ceretti e Raza che oggi salutavano il campo la carriera da giocatori. Nel primo tempo in particolare si è visto un bel gioco, un bonus colto già nella prima frazione e tanta voglia di giocare e vincere. Nella seconda frazione, come prevedibile, Monferrato ha operato alcuni cambi ed ha reagito, mettendo a segno due mete. Noi abbiamo risposto con due piazzati che hanno messo ulteriormente al sicuro il risultato. Abbiamo fatto cinque punti, dando il massimo che potevamo in questo campionato, raggiungendo la quota totale di 60 punti che è certamente un ottimo bottino. Credo tantissimo a questo gruppo che può lavorare ancora molto bene ed andare lontano anche nel volgere di breve tempo. I ragazzi hanno lavorato con dedizione tutta la stagione, impegnandosi e sacrificandosi anche nei momenti più difficili, senza mai risparmiarsi. Allo stesso tempo, lo staff coinvolto nel progetto tecnico della società, che si fonda su una base allargata, dopo un inizio di rodaggio, ha trovato un ottimo equilibrio e grande armonia che ci ha permesso di crescere e di far crescere l'intero gruppo".  


ASD RUGBY LUMEZZANE – MONFERRATO RUGBY 35-14 (5-0)
ASD RUGBY LUMEZZANE: Bandera, Moreschi, Raza (7’st Savardi), Franceschini, Morandi (25’st Rocco), Lupatini (6’st Ceretti), Cosio, Scanferla, Cavagna (33’st Pasotti), Berardi (33’st Bertussi), Rossetti, Scotuzzi (25’st Qyra), Magli (6’st Seye), Corvino, Piovani.
Allenatore: Francesco Filippini

MONFERRATO RUGBY:  Brumana, Righini (39’pt Ameglio), Ragusi, Tescaro, Palazzetti, Zucconi, Leva, Chibsa, Farinetti (1’st Sardi), Cotaj, Caucino, Cavallini (13’st Luzi), Borrelli, Raviola (1’st Plado), Pallaro.
A disposizione: Carloni, Mandelli.
Allenatore: Roberto Mandelli
MARCATORI: Primo tempo: 4’cp Cosio; 8’m Corvino; 14’m Scanferla tr Cosio; 21’m Moreschi tr Cosio; 30’m Corvino tr Cosio
Secondo tempo: 1’st Ameglio tr Tescaro; 3’m Ragusi tr Tescaro; 18’cp Cosio; 33’cp Cosio 
ARBITRO: Andrea Palladino

NOTE: 34’pt cg Corvino; 31’st cg Plado; 35’st cg Cosio

In allegato, un'immagine del saluto finale della squadra e dei giocatori delle formazioni giovanili del Rugby Lumezzane accorse a tifare Scanferla e compagni per l'ultima uscita stagionale (Foto Stefano Mura).

Nessun commento:

Posta un commento

E’ in programma presso il percorso verde di Pian di Massiano da lunedì 11 giugno a venerdi 10 agosto Arriva il "Campus dello Sp...