martedì 8 maggio 2018




Frascati (Rm) – La serie C del Rugby Frascati Union 1949 ha chiuso in bellezza la sua stagione. La prima squadra maschile del club del presidente Diego Pillinini e del direttore generale Antonio Spagnoli ha sconfitto la Lazio per 31-15 nel match casalingo andato in scena domenica. «E’ stata un’altra performance di ottimo livello – dice soddisfatto coach Sebastian Caffaratti, che assieme a Luca Corona ha guidato la squadra in questa stagione – Abbiamo giocato bene in tutti i reparti, sia gli avanti che i trequarti, dominando in mischia chiusa. Nelle ultime cinque partite questa squadra ha giocato su livelli eccellenti». Il Rugby Frascati Union 1949 chiude con un ottimo secondo posto la poule promozione, vinta dalla Capitolina. «Se abbiamo rimpianti per quella doppia sconfitta nella fase iniziale di questo girone? Direi di no, non ha senso fare questo genere di discorsi guardandosi alle spalle – dice Caffaratti – La verità è che questo gruppo ha fatto un percorso e nell’ultima parte di campionato ha raccolto i frutti del grande lavoro portato avanti nel corso della stagione.
 Come staff, siamo stati sempre convinti di quello che facevamo e, anche a livello di gestione del gruppo, aver avuto tutta la rosa a disposizione anche nell’ultima partita della stagione vuol dire tanto. Abbiamo partecipato alla poule promozione come da nostro obiettivo e poi abbiamo centrato il secondo posto, facendo il massimo di quello che potevamo». Caffaratti si dice «orgoglioso di aver guidato assieme a Luca Corona questo gruppo, in una società che non ci ha fatto mai mancare nulla. E’ chiaro che ci piacerebbe proseguire assieme questa avventura».
Intanto sono scese in campo nello scorso fine settimana anche le due formazioni maggiori del settore femminile: sul campo della Capitolina si sono disputate le tappe del campionato interregionale Under 16 e della Coppa Italia Seniores, nel ricordo della sfortunata Rebecca Braglia, la giovane rugbysta scomparsa in seguito ad una violenta caduta dopo un incidente di gioco per cui è stato osservato un minuto di silenzio. L’Under 16, che ha sfidato in sequenza Belve Neroverdi L’Aquila, Aprilia, Capitolina e la novità delle lombarde del Rovato (reduci da una visita a Roma nella giornata di sabato), ha messo in mostra una buona condizione complessiva con l’adattamento in ruoli inusuali di tutte le ragazze scese in campo. La Seniores, nonostante un organico risicato, ha disputato tre gare molto impegnative contro Tuscia, All Reds e Capitolina mettendo in campo grinta e cuore in tutte le sfide.

Nessun commento:

Posta un commento

  UN NUOVO ARRIVO E UNA CONFERMA COMPLETANO LA ROSA DI EDILNOL BRC Con un nuovo arrivo da Novara e una riconferma, Edilnol Brc chiud...